Rete Alta Tecnologia

La Rete Alta Tecnologia dell´Emilia-Romagna è costituita da Laboratori con prevalente presenza del sistema della ricerca pubblica - Università e Enti di ricerca - che hanno competenze, strumenti e risorse umane qualificate in grado di lavorare in sintonia con le esigenze delle imprese.

Organizzata per Piattaforme Tematiche che assicurano all´offerta di ricerca il miglior modello di sviluppo delle competenze e la maggiore visibilità verso le industrie, la Rete comprende Laboratori di ricerca industriale e Centri per l´innovazione dislocati su tutto il territorio dell´Emilia-Romagna, operanti nelle seguenti aree: Agroalimentare, Costruzioni, Energia Ambiente, ICT e Design, Meccanica Materiali, Scienze della vita.

ASTER coordina le Rete Alta Tecnologia dell´Emilia-Romagna che si organizza in Piattaforme per promuovere un modello di sviluppo delle competenze e garantire un´offerta di ricerca sul territorio in grado di corrispondere alle richieste di innovazione tecnologica delle imprese.

La Rete nasce nell´ambito delle strategie di sviluppo e promozione dell´innovazione che la Regione Emilia-Romagna ha attivato dal 2002, volte a rafforzare i processi di cambiamento del sistema produttivo locale: si tratta delle azioni di sostegno promosse grazie al Programma Regionale per la Ricerca Industriale, l´Innovazione e il Trasferimento Tecnologico (PRRIITT).
On line è disponibile Il Catalogo della Ricerca per le imprese, un mezzo unico per conoscere l´offerta completa di competenze e strumentazioni dei Laboratori della Rete e dei Centri per l’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico

 

 

 

Accreditamento istituzionale di Rinnova

“Rinnova è accreditato come Laboratorio di ricerca industriale presso la Rete alta Tecnologia della Regione Emilia Romagna ai sensi della DGR n. 762/2014 con numero di accreditamento n.92/L delibera n.1398 del 27/09/2015”.

Nel 2015 Romagna Innovazione ha deciso di accreditarsi come Laboratorio di Ricerca per le seguanti attività:

- "TRASFERIMENTO TECNOLOGICO", attività che hanno la finalità di potenziare i legami tra il mondo della ricerca e quello dell’industria, tramite il trasferimento al mondo imprenditoriale delle tecnologie sviluppate all’interno del sistema universitario e la realizzazione di progetti congiunti, l’assistenza alle imprese per individuare gli adeguati strumenti finanziari (europei, nazionali e regionali) a sostegno delle attività di ricerca applicata, di innovazione tecnologica e di realizzazione di progetti innovativi.

- “RICERCA INDUSTRIALE”, attività di ricerca di interesse industriale, di sviluppo di risultati di ricerca applicata, di diffusione dei risultati della ricerca, ovvero:
- realizzazione di progetti di ricerca collaborativa con le imprese per lo sviluppo di nuovi prototipi o dimostratori, anche attraverso la partecipazione a finanziamenti pubblici;
- svolgere attività di consulenza e collaborazione tecnologica per le imprese o attività su commessa;
- sviluppare e valorizzare brevetti a livello commerciale;
- fornire servizi per l’attività di ricerca e di innovazione delle imprese anche attraverso le strumentazioni scientifiche a disposizione.

In precedenza, a seguito del percorso di certificazione condotto dal Cermet per conto della regione Emilia Romagna con Delibera della Giunta Regionale n. 1486 del 24/10/2011 Romagna Innovazione era stata accreditata come Centro per il Trasferimento Tecnologico per le aree Elettronica informatica e telecomunicazioni, Energia, Applicazioni elettromeccaniche e automazione. Visualizza l´attestato.

In riferimento particolare alla necessità di dare evidenza dei risultati conseguiti e di redigere una “Relazione annuale di esercizio” di sintesi di quanto realizzato, in forma di sintesi articolata, si possono consultare i decumenti seguenti:

- house organ di luglio 2012

- house organ di marzo 2013

 

 

 

Deontologia

Tutti i dati e le informazioni che Rinnova raccoglie durante lo svolgimento delle proprie attività vengono considerati riservati e trattati come tali, in relazione alla situazione in essere la gestione di tali informazioni è formalizzata con documentazione specifica verso tutti gli attori coinvolti in altri casi viene gestita tramite regole di buon senso e di etica professionale.

Relativamente alla proprietà, protezione e accesso alle conoscenze, Romagna Innovazione si impegna a:

  • mantenere segreto l’oggetto, i lavori ed i risultati di qualsiasi programma, a meno che non riceva autorizzazione scritta da parte del committente
  • trattare in maniera riservata tutte le informazioni di cui possa venire a conoscenza durante i suoi contatti con il mercato, anche se non sussistono contratti, la cui diffusione non sia oggetto di esplicita autorizzazione scritta da parte degli utenti esterni; nel caso in cui il cliente ne facesse espressamente richiesta, viene sottoscritto un Accordo di riservatezza
  • far rispettare le regole di riservatezza a tutte le persone coinvolte nel progetto
  • chiedere agli attori esterni al progetto garanzie sulla riservatezza pari a quelle promesse al cliente e di prassi fornire a questi collaboratori solo le informazioni necessarie allo svolgimento delle proprie attività cercando di evitare che terzi siano in grado di costruirsi un dossier completo del progetto
  • il materiale, i documenti e/o i semilavorati di proprietà di ciascuna Parte, che saranno messi nella disponibilità della Controparte ai fini della realizzazione delle attività oggetto della presente offerta, potranno essere utilizzati esclusivamente nell’ambito della stessa e da parte del solo team di lavoro

Proprietà intellettuale

Per la gestione degli aspetti relativi alla proprietà intellettuale si applicheranno, tenuto conto della tipologia di attività oggetto delle diverse offerte, le seguenti previsioni, contenute nel contratto salvo diverso successivo accordo concluso dalle Parti:

  • a. Il cliente avrà la titolarità, nonché il diritto d’uso e di sfruttamento di tutto ciò (compresi materiali, documenti e/o semilavorati) che, nell’ambito dell’esecuzione del progetto previsto, viene elaborato, sviluppato e/o prodotto in forma originale da ciascuna Parte, nonché co-elaborato, co-sviluppato e/o co-prodotto in forma originale dalle Parti. Il Cliente sarà legittimato all’eventuale duplicazione, riproduzione in una qualsiasi forma, cessione e/o trasferimento, ad una Terza Parte di tali risultati senza alcuna ulteriore richiesta e/o pretesa di RInnova.
  • b. I risultati nonché i Diritti di proprietà intellettuale o industriale relativi a quanto sviluppato in esecuzione del Programma da RInnova e/o da suoi eventuali sub-appaltatori resteranno di proprietà del cliente, fermo restando il riconoscimento a RInnova e/o ai suoi eventuali sub-appaltatori del diritto di paternità.
  • c. Tutto quanto già elaborato, sviluppato, e/o prodotto autonomamente da ciascuna delle Parti, preventivamente al servizio offerto, ma al di fuori dello stesso, rimarrà di esclusiva proprietà di ciascuna Parte anche nel caso in cui, ai fini dell’esecuzione del servizio in oggetto, se ne rendesse necessario il suo utilizzo, anche solo parziale.
  • d. RInnova (per sé stessa e per i suoi eventuali sub-appaltatori) garantisce in buona fede l’originalità del servizio fornito, delle attività prestate in esecuzione del progetto commissionato dal cliente nonché dei risultati.
  • e. RInnova garantisce, in buona fede e con qualificata professionalità e diligenza, l’originalità del software, hardware e firmware dal medesimo progetto realizzati e/o sub-appaltati e/o utilizzati e la libera utilizzabilità dei medesimi.
  • f. Ciascuna Parte è tenuta a fornire alla Controparte, se richiesto, le generalità delle persone che avranno accesso alle informazioni di progetto.
  • g. La valutazione su eventuali necessità di approfondimenti in merito alla sussistenza di diritti di brevetto, di diritti di autore, di diritti di marchio o di altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale (i “Diritti di Privativa”) di terzi sul prodotto e sui deliverable prodotti e le relative modalità di attuazione sarà demandata a un consulente esterno competente in materia.

 

Contratto con il cliente

Il contratto cliente integra gli impegni deontologici e di proprietà intellettuale riportati in questa pagina oltre a tutta la definizione delle attività delle consegne e degli aspetti economici, cliccando qui è possibile scaricare il modello generale del contratto che viene adattato di volta in volta alle caratteristiche del progetto e alle specifiche esigenze del cliente.

 

I clienti possono in tempo reale comunicare la loro insoddisfazione e reclamare sul servizio in erogazione

compilando il "Mod_26 Reclamo" e inviandolo:
a) tramite posta, indirizzando il modulo a Romagna Innovazione, Corso Garibaldi n.49, 47121 Forlì
b) via fax al numero 0543-33445
c) via Internet all’indirizzo : <info@romagnainnovazione.it>

oppure comunicando direttamente il reclamo all’AM o al PM, che provvederanno successivamente a registrarlo.

 

I clienti sono sempre invitati dai PM a compilare il modulo sulla soddisfazione del cliente, "Mod_25 Customer Satisfaction", e ad inviarlo:

a) tramite posta, indirizzando il modulo a Romagna Innovazione, Corso Garibaldi n.49, 47121 Forlì
b) via fax al numero 0543-33445
c) via Internet all’indirizzo : <info@romagnainnovazione.it>